Secondo Meeting Nazionale di Piediluco 6-7 maggio 2017

 

Giunge a conclusione anche il secondo meeting nazionale di Piediluco, di importanza al fine di verificare il livello degli atleti sia in ambito nazionale, dato il prossimo svolgimento dei campionati italiani, sia in ambito internazionale, date le imminenti convocazioni da parte della federazione.

La Cerea si è presentata con molte certezze e qualche dubbio. Le certezze (ovviamente da confermare) erano rappresentate dalla squadra juniores, dimostratasi competitiva già al primo meeting di un mese fa. I dubbi si concentravano invece sulla squadra pesi leggeri e senior, apparsa più in difficoltà in un momento di cambio generazionale. I risultati ottenuti hanno confermato sia le ottime premesse per gli juniores sia il momento di difficoltà dei loro compagni più grandi, secondo quanto riportato sotto.

 

Giornata di sabato 6/5

1x juniores: Leonardo Radice conferma il quinto posto assoluto nella specialità, esattamente come al primo meeting, e conferma di conseguenza le sue aspirazioni a vestire di nuovo la maglia nazionale. Per Achille Benazzo, categoria ragazzi ma in gara con gli juniores, ancora un ottimo quinto posto in finale B, che dà buone speranze in vista dei futuri campionati nazionali.

2- juniores: ottimo terzo posto per Andrea Carando e Alberto Vincenti, in recupero di una posizione rispetto all’ultimo meeting e apparsi in ottima condizione. Ultimo posto in finale B invece per Alberto Zamariola in coppia con un compagno dell’Armida, troppo lontano dai primi per risultare di interesse nazionale.

1x pesi leggeri: eliminazione in semifinale per Emanuele Giacosa, in una specialità non propriamente sua resasi necessaria in seguito al forfait di Guido dopo il primo meeting.

2- pesi leggeri: battuta d’arresto anche per Pietro Cappelli, che in barca con Giorgio Tuccinardi non trova le giuste motivazioni e sintonia per superare la fase eliminatoria. La qual cosa, purtroppo, rischia di pregiudicare il proseguo della stagione in azzurro.

2- senior: Vittorio Serralunga (misto con Armida) chiude al secondo posto in finale B e terzo tra gli under23, lasciando aperta la possibilità di essere convocato in azzurro.

 

Giornata di domenica 7/5

(la composizione degli equipaggi, tutti misti, è stata nella quasi totalità dei casi decisa dalla federazione)

2x juniores: terzo posto in finale A per Leonardo Radice con buona prestazione. Achille Benazzo arriva secondo in finale B con un equipaggio tutto appartenente alla categoria ragazzi.

4- juniores: quarto posto e buon risultato per Vincenti e Zamariola, subito seguiti dall’equipaggio di Andrea Carando.

4- pesi leggeri: primo posto in finale B per Pietro Cappelli che riscatta parzialmente le delusioni del giorno prima. Niente da fare per Emanuele Giacosa, eliminato in batteria.

4- senior: decimo posto assoluto per Vittorio Serralunga, ma terzo tra gli equipaggi under 23.

La stagione è giunta quindi al suo punto cruciale. I prossimi appuntamenti si giocheranno sia in ambito nazionale, con i campionati italiani in programma per il mese di giugno, sia in ambito internazionale, con le imminenti convocazioni per gli europei juniores. Si prospetta un mese molto intenso in cui molte delle fila verranno tirate. Sarà mia cura aggiornarvi sugli sviluppi.

Forza Cerea!

Andrea Verhovez

DS

Pubblicato in Agonismo, Avvisi, Eventi, Regate, Sport, Tutte le notizie Taggato con: ,