D’inverno sul Po, resoconto del Tecnico Sportivo

Regata d’Inverno sul Po – 11/12 febbraio 2017

 

Primo importante appuntamento stagionale per le nostre squadre agonistica, giovanile e master con la tradizionale regata d’Inverno sul Po, competizione disputata quest’anno su di un percorso accorciato (3500 metri circa) rispetto al solito in seguito alla nota impraticabilità della sezione alta del fiume. Molti i nostri equipaggi in gara a testimoniare ancora una volta la vivacità di tutti i settori competitivi della nostra società. In qualità di prima competizione dell’anno sportivo, la d’Inverno sul Po ha assunto un carattere di punto di partenza, permettendo di capire a che punto ci si trovi rispetto agli avversari al fine di cominciare a delineare le strategie per l’anno in corso.

Gli spunti di riflessione derivanti dai risultati sono stati numerosi e interessanti. Merito sicuramente sia del numero delle imbarcazioni in campo sia della loro qualità. Di seguito i risultati divisi per categoria di appartenenza corredati di qualche spunto riflessivo.

 

Agonismo – categoria senior.

 

2x Pietro Cappelli – Leonardo Radice. Un sesto posto a più di venti secondi dai primi classificati che risulta sotto le aspettative. Le ragioni sono da imputare all’altissimo livello degli avversari, mai impensieriti dai nostri, e forse a un approccio alla gara poco aggressivo . Equipaggio da rivedere.

 

2x Vittorio Serralunga – Lazaj. Vittorio Serralunga (in un equipaggio misto con un atleta dell’Armida) abbastanza sorprendentemente si piazza subito davanti a Cappelli-Radice in una gara di esperienza e potenza.

 

2- Guido Gravina – Emanuele Giacosa. Secondo piazzamento dietro al fortissimo equipaggio senior dell’Aniene (i nostri sono pesi leggeri) e davanti ai concittadini dell’Esperia, in una gara che si pensava di gestire forse con maggiore tranquillità. Comunque avanti tutta con un equipaggio ancora in fase di collaudo.

 

4x Cappelli – Giacosa – Gravina – Serralunga. Gara coraggiosa e quinto posto a 15 secondi dall’imprendibile Marina Militare. Difficile chiedere di più con questi avversari.

 

4x Devoti – Lazzarin – Rotta – Perrelli. Un equipaggio sostanzialmente improvvisato, che tuttavia è riuscito con grande soddisfazione a regolare diversi altri avversari. Diciassettesimo posto assoluto.

 

4x Sertorio – Sertorio – Donato – Soriente. Gara improba in una categoria superiore e quattrodicesimo posto.

 

Agonismo – categoria junior.

 

8+ Leonardo Radice. Vittoria per Leonardo, al settimo carrello dell’equipaggio federale assemblato dal commissario tecnico juniores fresco di nomina Walter Molea, sceso in acqua con i colori della RSC Cerea. Tale equipaggio riproponeva (con qualche modifica) l’equipaggio arrivato quinto ai mondiali juniores dello scorso anno e ha regolato l’equipaggio ufficiale tedesco, campione del mondo in carica. Dati interessanti in chiave futura.

 

2- Andrea Carando – Alberto Vincenti. Vittoria in scioltezza per i due atleti di provenienza dalla Caprera, i quali hanno rifilato un distacco abissale ai secondi. Ottima prova.

 

1x Alberto Zamariola. Ottimo secondo posto dietro al singolista che ha rappresentato l’Italia ai mondiali juniores dello scorso anno. Anche Alberto è un atleta di provenienza dalla Caprera e ha voluto dimostrare subito il suo valore.

 

4x Zamariola – Carando – Vincenti – Acernese (CC Roma). Vittoria quasi epica dei tre atleti ex Caprera recentemente entrati nelle nostre fila, in un equipaggio misto con un ragazzo del CC Roma (Leonardo era impegnato sull’otto federale). Tutti gli equipaggi federali sono finiti dietro. Veramente ottimo risultato in chiave futura.

 

 

Agonismo – categoria ragazzi.

 

1x Achille Benazzo. Lo si aspettava alla prova dopo più di un mese di stop per problemi fisici. E non ha tradito. Vittoria con distacco abissale per il giovane ragazzo Cerea che apre la nuova stagione come aveva chiuso la precedente alla SilverSkiff: alla grande. Una promessa.

 

8+ Torta – Lovisolo – Voci – Benazzo – Nicosia – Properzi – Curiale – Bucci. E’ sempre emozionante vedere un otto ragazzi societario. Ottavo posto totale su diciannove partenti e uno stile apprezzabile. Da lavorarci.

 

4x Riccio – Geriodi – Russo – Mearain (Amici del Fiume). Ottavo posto su dodici. In progresso rispetto all’anno scorso, ma ancora lontane dai posti che contano.

 

 

Categorie giovanili

 

8+ Cadetti M Bardelli – Borfiga – Garretto – Mosso – Zema – Pinsone – Riccio – Munzi. Il futuro passa di qui. Un secondo posto che sa di buone speranze, dietro solamente alla rappresentativa regionale del Piemonte. Avanti tutta.

 

2x Cadetti M Pinsone – Borfiga. Secondo posto in una prestazione, come al solito, terminata allo spasimo delle forze.

 

2x Allievi B2 F Cloe Borfiga – Alice De Luca. Vincono battendo al cronometro anche i colleghi maschi. Notevole.

 

7.20 Allievi C F Irma Luccoli. Un buon secondo posto, ribadito il giorno successivo nell’equipaggio della rappresentativa regionale del 4x.

 

2x Cadetti M Garretto (misto con AdS). Undicesimo posto, metà classifica.

 

4x Cadetti F Benazzo – Sciavolino – Pisanti – Zaccaria. Decimo posto.

 

4x Cadetti M. Quindicesimo posto per Alboré – Bonino – La Rosa – Conti e diciassettesimo per Anziano – Bertolino – Castello – Angelini.

 

Appuntamento a Candia il 12 marzo per la prima regata regionale!

 

Andrea Verhovez – DS

Pubblicato in Agonismo, Allievi, Avvisi, Master, Pesi Leggeri, Regate, Sport, Tutte le notizie Taggato con: , ,

D’inverno sul Po 2017

Si è conclusa oggi anche la seconda giornata di gare a Torino per la D’inverno sul Po.

Ieri con la vittoria nel singolo ragazzi Achille Benazzo conferma l’ottimo lavoro che sta portando avanti. Vittoria anche nel due senza Junior con Andrea Carando e Alberto Vincenti, argento nel singolo Junior per Alberto Zamariola, secondo posto anche nel due senza Senior per Emanuele Giacosa e Guido Gravina.

Nei più giovani vittoria di Alice e Cloe nel doppio Allievi b2 e argento per Stefano e Elia nei Cadetti.

Argento anche per Irma nelle Allieve c.

Il secondo giorno di gara vede invece la vittoria nel 4x Junior composto da Carando Andrea, Zamariola Alberto, Vincenti Alberto e Acernese Giulio (Roma CC) e il primo posto dell’8+ Cerea misto con Leonardo Radice, medaglia d’argento per l’8 Cadetti, formato da Bardelli Francesco, Borfiga Elia, Garretto Federico, Mosso Leandro, Munzi Pietro, Riccio Pietro, Pinsone Stefano, Zema Niccolò e La Rosa Gioacchino al timone.

Bravi Ragazzi

Pubblicato in Avvisi, Tutte le notizie Taggato con: , , , ,

Navicelli Rowing Marathon Pisa 2017

 

Si è svolta a PISA il 29 gennaio scorso La Navicelli Rowing Marathon oltre ai Campionati Italiani di Gran Fondo in doppio e quattro senza, ha ospitato anche il Meeting Nazionale Allievi e Cadetti, sempre in doppio e quattro senza, e il Tricolore Master, in quattro di coppia e otto.

Nel Meeting, doppietta dorata per la SC Pontedera, che vince nel doppio Allievi C sia maschile che femminile.Successi anche per CC Lazio nel doppio Cadetti, SC Varese nel quattro senza Cadetti e per il Comitato Campania (misto SC Irno/RYC Savoia) nel doppio Cadetti femminile. Tra i Master, vittoria nel quattro di coppia Under 43 per la SS Lazio, mentre il CC Lugano si impone nel quattro di coppia categoria 43/54 anni. La SC Firenze conquista l’oro nell’otto categoria Open, mentre alla SC Cerea va la vittoria del quattro di coppia Over 54 con equipaggio formato da:

Bruno Coero, Edoardo Sandrone, Franco Torta, Enzo Villari

Tra le donne infine, gli Amici del Fiume (misto SC Caprera) vincono la finale dell’otto categoria Open, mentre il CUS Milano si prende l’oro nel quadruplo.

Da ricordare anche la medaglia d’argento conquistata con l’8+ Open Misto Armida con i nostri Emanuele Riccio, Domenico Savo e Giuseppe Bobba.

Complimenti a tutti

Pubblicato in Avvisi, Tutte le notizie Taggato con: , ,

Elezioni 2017 Presidente, Consiglio e Commissioni

 

 

Come di consueto ogni due anni, ieri sera 26 gennaio 2017, si è svolta l’assemblea ordinaria dei Soci che prevedeva all’ordine del giorno l’elezione del nuovo Presidente, dei Consiglieri, dei Revisori dei Conti, dei Membri della Commissione Accettazione e Disciplina, dei Membri della Commissione Disciplinare di Appello.

Dopo la Relazione del Presidente uscente Tony Baruffaldi e delle relazioni del collegio revisori dei conti sul bilancio 2016, una volta approvato il bilancio consuntivo dell’anno appena concluso, si è proceduto con le votazioni per il rinnovo delle cariche sociali.

Lo spoglio delle schede votate ha visto la riconferma a Presidente della Reale Società Canottieri Cerea Tony Baruffaldi.

Consiglieri : Paola Bellero, Angelo Italiano, Enrico Marucco, Simone Mazzoli, Leonardo Stefanelli, Andrea Verhovez.

Commissione accettazione soci e disciplina: Bruno Coero, Umberto Dentis, Giuseppe Giampiccolo, Daniele Mellana, Alberto Mittone.

Commissione Disciplinare d’appello : Andrea Castelnuovo, Edoardo Griffa.

Revisori dei Conti: Umberto Dentis, Umberto Gellona.

 

Auguriamo a tutti gli eletti un buon lavoro e come sempre Viva La Cerea.

Pubblicato in Avvisi, Tutte le notizie

Cena Auguri di Natale 2016

img_5282

Ieri sera si è svolta in società la consueta Cena di Natale per gli Auguri di quest’anno.
Un salone apparecchiato a festa, tavoli che riempivano tutto lo spazio a disposizione.
La cena di ieri sera dimostra che la nostra è una società viva e più giovane dei suoi 153 anni.
Una schiera di più di 20 ragazzi ha affollato il salone, gli agonisti che portano alto il nome della Cerea erano tutti presenti, premi, vittorie, sconfitte, ma soprattutto il gruppo di cui si capisce a prima vista l’affiatamento, la complicità e la passione.
È stata una bella serata davvero, una di quelle che ti lasciano il segno, generazioni di canottieri, il passato, il presente e il futuro, tutti sotto lo stesso tetto, per augurarsi un Buon Natale come succede in famiglia.
Una famiglia che esce rafforzata e più unita da una piena che ha messo a dura prova tutti, sia fisicamente che moralmente, ma che ci ha regalato due giorni di lavoro duro, tutti insieme mossi dalla stessa voglia di ricominciare e non rassegnarsi.
Grazie a tutti per queste serate e per il senso di appartenenza che si respira vivo vicino al fiume.
Cerea

Pubblicato in Cene, Tutte le notizie

Galleria Foto Silver Skiff 2016

Al link che segue potete trovare le foto dell’apericena, della Kinder e della Silver Skiff 2016.

Buona Visione

 

Galleria Foto 2016

Pubblicato in Feste, Tutte le notizie

Campionati Piemontesi – Mergozzo – 17 settembre 2016

Il 17 settembre si sono svolti i campionati piemontesi sul lago di Mergozzo. Cornice molto scenografica, ma, come noto, notevoli carenze dal punto di vista logistico con conseguente scarsa partecipazione delle società piemontesi. Luci e ombre per i nostri colori, che hanno visto brillanti conferme alternate a risultati sotto le aspettative. Il tutto scusabile con il breve periodo di preparazione. Di seguito i risultati.

 

2x allievi C maschile: vittoria per la consolidata coppia Borfiga-Pinsone in una gara corsa con il coltello tra i denti contro avversari di livello – ottimo risultato

2- ragazzi femminile: secondo posto per Marta Riccio e Elisa Geriodi e terzo per Gaia Russo e Benedetta Sertorio

4- ragazzi maschile: quinto posto per Bucci, Lovisolo, Properzi e Voci

2- senior maschile: terzo posto per Pia e Perrelli

1x PL maschile: bella vittoria per Francesco Maulini, tornato in squadra agonistica dopo un anno all’estero

8+ ragazzi maschile: terzo posto per Benazzo, Bucci, Lovisolo, Properzi, Rotta, Russo, Torta e Voci

1x junior maschile: il nostro Leonardo Radice non poteva che vincere

2x senior maschile: secondo posto per Cappelli e Gravina, sorpresi da avversari più motivati

2x PL maschile: terzi Pia-Perrelli

4x ragazze femminile: secondo posto per Russo Gaia, Donato Eleonora e le sorelle Sertorio

4x senior maschile: vittoria senza se e senza ma per Radice, Cappelli, Gravina e Maulini

2x ragazzi femminile: seconde Eugenia Sertorio e Eleonora Donato; terze Marta Riccio e Elisa Geriodi

7.20 allievi B1 femminile: un applauso per la vittoria di Cloe Borfiga

7.20 allievi B2 femminile: secondo posto per Irma Luccoli

2x cadetti maschile: Nicosia e Gribaudo chiudono al terzo posto

Pubblicato in Allievi, Pesi Leggeri, Tutte le notizie Taggato con: , , , , , ,

Campionati del Mondo di Rotterdam (Under23 e Juniores) e Campionati del Mondo Universitari di Poznan

Una stagione da ricordare per il nostro canottaggio. Stagione che ha trovato il suo apice internazionale nella partecipazione di ben quattro atleti Cerea ai mondiali di Rotterdam (Giacosa, Cappelli e Lovisolo negli Under23 e Leonardo Radice nei Juniores), evento mai successo prima nella nostra storia (per quanto ben lunga!).

Il posto d’onore spetta, a ben vedere, al due senza pesi leggeri delle meraviglie. Quel duo Giacosa-Cappelli che, vincendo le selezioni a Piediluco a luglio, si è guadagnato la partecipazione ai mondiali. Equipaggio societario ai mondiali, anche questo mai successo prima nella nostra lunga storia.

Sulle acque difficili di Rotterdam (campo duro, spesso ventoso), i nostri due hanno raccolto un settimo posto assoluto, vincendo la finale B dopo aver concluso al quarto posto nella semifinale più veloce (si qualificavano per la finale A i primi tre equipaggi). Guardando i tempi, i nostri avrebbero potuto ambire ad un quinto-sesto posto nella finale A, tuttavia il risultato è più che soddisfacente considerando l’altissimo livello degli avversari (alcuni dei quali avevano appena partecipato ai mondiali di Rio!) Leggi altro ›

Pubblicato in Agonismo, Sport, Tutte le notizie Taggato con: , , , , , , , , ,

Selezione mondiali 2016 – Piediluco 17 luglio 2016

Le gare di selezione hanno il fine di mantenere una parvenza di meritocrazia all’interno del processo di selezione degli atleti per i campionati del mondo. Di fatto, tuttavia, spesso tale parvenza non trova riscontro nella realtà dei fatti, come cercherò di spiegare nel corso del presente rapporto.

Il due senza pesi leggeri under 23 di Pietro Cappelli e Emanuele Giacosa è una barca che ha mostrato un rendimento in costante crescita nel corso dell’anno. Dal primo exploit in occasione del primo meeting nazionale di Piediluco a marzo, dove per la prima volta i nostri hanno realizzato di avere le carte in regola per lasciarsi alle spalle atleti già plurititolati, agli ultimi campionati italiani assoluti di Ravenna, dove hanno chiuso al quarto posto di un soffio in una gara di coraggio e tenacia, il trend di crescita fisica e mentale è stato unidirezionale. Tuttavia, ciò non è stato sufficiente per portare i loro nomi all’interno della rosa ristrettissima degli atleti già pre-selezionati dalla direzione tecnica nazionale per i campionati del mondo di Rotterdam di fine agosto. Anche perchè, va detto, la squadra italiana di punta dei pesi leggeri under23 vanta ben sei campioni del mondo in carica, avendo l’Italia vinto l’anno scorso sia il due senza sia il quattro senza. Ed essendo i posti disponibili, per l’appunto, solo sei, i nostri avrebbero dovuto scalzare qualcuno di costoro per aggiudicarsi un posto. Praticamente fantascienza. Al punto che il giorno prima di partire per le gare selettive, un comunicato ufficiale della Federazione già indicava i nomi dei sette atleti (i sei titolari campioni del mondo in carica più una riserva) individuati per i mondiali.

Al che vi chiederete, come ce lo siamo chiesto noi, quale sia il senso di fare una gara di selezione nel momento in cui tutto è già stato deciso. L’unica risposta possibile essendo il tentare di avvicinarsi il più possibile agli atleti già pre-selezionati al fine di ambire ad un posto da riserva o essere disponibili in caso di infortunio di qualcuno dei titolari stessi. A questo va aggiunto il fatto che la Federazione ha scelto deliberatamente di far partecipare alla selezione solo l’equipaggio due senza più in forma (composto da due atleti fortissimi – Di Girolamo della Forestale e Ficarra del Peloro) e non tutti e sei gli atleti già titolari, proprio al fine di evitare brutte sorprese. Quindi, per ricapitolare, la gara di selezione in teoria serve per individuare gli atleti da mandare ai mondiali; in pratica, questi nomi sono già stati decisi e, nel caso in cui a qualcuno venisse in mente di provare comunque a intromettersi, deve vedersela contro il due senza più forte in Italia al momento. Un percorso che si preannuncia decisamente in salita. Leggi altro ›

Pubblicato in Agonismo, Pesi Leggeri, Tutte le notizie

Festival dei Giovani – Sabaudia 8-10 luglio 2016

Tre giorni di caldo torrido hanno messo a dura prova i 1500 partecipanti (e gli accompagnatori) convenuti sul lago di Paola a Sabaudia per disputare il Festival dei Giovani 2016, la massima manifestazione nazionale riservata alle categorie dei giovanissimi dagli undici ai quattordici anni. Ciò non dovrebbe sorprendere, ovviamente, essendo metà luglio. E di conseguenza non dovrebbero sorprendere neanche i numerosi interventi dei sanitari a sostegno di quegli atleti che hanno accusato disturbi dopo aver passato in media 45 minuti a gareggiare sul lago con temperature variabili dai 30 ai 35 gradi.

Polemiche a parte, esacerbate dalla scarsa tolleranza dello scrivente nei confronti delle temperature elevate, il Festival di quest’anno ha registrato un indubbio successo per il movimento remiero nazionale giovanile per la numerosità dei partecipanti (1500 iscritti). All’appuntamento la Cerea si è presentata in forze, con ben 20 ragazzi/e, nonostante la lontananza della sede di gara. E ben oltre la quantità, come al solito per noi conta la qualità. Della quale, obbiettivamente, ne abbiamo da vendere, se è vero, come è vero, che a fronte di un piazzamento al 24° posto nella classifica generale, nel medagliere, dove contano le medaglie pregiate, la Cerea si è classificata all’ottavo posto in virtù delle sei vittorie conseguite. Basti pensare che questo risultato ci mette allo stesso livello del Varese, vincitore assoluto della classifica generale in conseguenza dell’altissimo numero di atleti portati.

Dobbiamo quindi dare atto a Caterina, da quest’anno prima allenatrice delle nostre categorie giovanili, e Federico di avere continuato a svolgere un lavoro di assoluto valore proseguendo nel solco della stessa tradizione che ci ha condotto oggi a godere delle vittorie dei vari Luca Lovisolo, Guido Gravina, Leonardo Radice e tanti altri, tutti atleti di valore cresciuti nel nostro vivaio.

Di seguito i risultati:

Leggi altro ›

Pubblicato in Agonismo, Allievi, Tutte le notizie