Silver Skiff 2013

Carissimi Soci e simpatizzanti della Cerea.

Si avvicina la data della 22a edizione della regata Silver Skiff:

sabato 9 novembre alle 13,30 si svolgerà la Kinder Skiff
domenica 10 novembre alle 10,00 la Silver Skiff.

La “SILVER”, come ormai è chiamata da tutti gli addetti al settore, ha raggiunto un livello di notorietà elevatissimo grazie alla cura ed alla dedizione con cui tutti, dai Presidenti del comitato organizzatore al volontario che presta un’ora all’organizzazione, hanno lavorato in questi anni.

La Federazione Italiana Canottaggio, la FISA, i Giudici di Gara, richiedono che l’organizzazione e la sicurezza siano al massimo livello.

E così anche il nostro volontariato nel tempo si è specializzato in molte attività, tutte ugualmente indispensabili, ma che in alcuni casi richiedono anche conoscenze dello specifico lavoro che si va a svolgere.

Le attività che richiedono una lunga disponibilità nel tempo sono svolte normalmente da soci che vengono coinvolti da aprile a novembre: ad esempio la ricerca di sponsor, la preparazione del bando, il reperimento e l’assegnazione delle barche per gli iscritti d’oltre mare e dei campioni invitati, la dislocazione alberghiera, etc.

Le attività che invece si svolgono nella settimana di gara sono quelle che spesso vedono protagonisti Soci che frequentano poco il fiume e che quindi necessitano di consigli sugli impegni da affrontare.

Tra le attività più pesanti e che richiedono un alto numero di volontari possiamo citare:

  • Assistenza gara da motoscafo: si sta in barca fermi (per ore durante la “Silver”) e quindi occorre essere ben coperti e caldi: la cerata che vi forniamo tiene lontano solo la pioggia (se non è troppo forte). Occorre avere un poco di autorevolezza nei confronti del pilota del motoscafo per imporgli la posizione stabilita con il responsabile del gruppo e l’immobilismo durante lo svolgimento della regata. Occorre segnalare, a voce o con megafono i pericoli di collisione ai concorrenti. Dall’ordine di partenza che viene consegnato si può capire quale lingua utilizzare per avvisare i concorrenti in difficoltà  (italiano o inglese). Il motoscafo sarà dotato anche di coperta termica per eventuale assistenza ad atleti recuperati in acqua. Viene fornito anche un sacchetto con panino, frutta e acqua. Dovrete essere disponibili da un’ora prima dell’inizio delle regate.
  • Assistenza gara da sponde: si permane per tutta la gara nella zona assegnata dal responsabile, occorre vestirsi bene per stare al caldo da testa a piedi. Anche se c’è il sole è sempre il sole di novembre! Avrete una cerata per la pioggia e il sacchetto con panino, frutto e acqua. Anche voi sarete dotati di ordine di partenza per poter capire la nazionalità dei canottieri che passano: dovrete avvisarli solo in caso di pericolo di collisione con altri canottieri o con i ponti, o altri ostacoli. Se si potrà sarete messi a coppie e vi sarà dato un megafono. Dovrete essere disponibili un’ora prima dell’inizio delle regate, e se il vostro posto di controllo è lontano (tipo passerella pedonale o Sangone) è meglio che veniate in bicicletta (portatevi anche i catenacci per scoraggiare i sempre presenti “Ladri di biciclette”!!).
  • Assistenza ai pontili: si lavora disciplinando e aiutando i canottieri in uscita (scalinata del Re) o al rientro da pontile Cerea. Dovete stare caldi, ma con un abbigliamento che vi consenta di muovervi con agilità. Avrete una leggera cerata se piove e vi porteremo viveri a richiesta dal bar. Anche per voi serverà essere presenti almeno un’ora prima della partenza delle gare. E’ importante conoscere i “trucchi” per non trasformare l’aiuto al canottiere in danneggiamento.
  • Addetti al traffico: sarete posizionati in viale Virgilio, al passo carraio e all’interno della Cerea per dirigere i canottieri all’imbarco della scalinata del Re, per proteggere i posteggi delle ambulanze, per aiutare i canottieri ad uscire dalla Cerea senza urtare con le teste delle numerosissime persone che stazionano all’interno.

Altre attività che richiedono disponibilità di tempo sono la gestione della segreteria per l’accreditamento dei partecipanti (già dal sabato mattina), la gestione del parco biciclette, gli autisti per la spola tra aeroporto, alberghi e la Cerea (dal giovedì al lunedì, ma con buoni preavvisi)

Per quanto riguarda la posa delle boe e il piazzamento dei pontili ci si deve affidare a chi lo ha già fatto in questi anni e si lavora già dall’inizio della settimana, mentre lo smontaggio del campo di regata inizia già a gara finita e continua il lunedì e il martedì per il corretto rimessaggio di funi, boe, contrappesi e per la risistemazione dei pontili in posizione corretta.

Come vedete ce n’è per tutti i gusti e comunque ogni gruppo avrà un referente con esperienza che saprà consigliare i neofiti. Quindi occhio al meteo per vestirsi in modo acconcio e buona volontà e pazienza per collaborare in armonia con i responsabili a cui saremo affidati.

Abbiamo affisso all’esterno della Cerea il tabellone per raccogliere le adesioni dei volontari.

Chi non potesse farlo in questo modo lo segnali alla segreteria o tramite mail indicando:

nome,  età,  cellulare, e-mail, eventuale funzioni anni precedenti e giorni di disponibilità.

Contatti

Tony Baruffaldi
335.5403935
tony.baruffaldi@libero.it
info@canottiericerea.it

Pubblicato in Avvisi, Regate, Tutte le notizie