Secondo Meeting Nazionale di Piediluco (2-3 maggio 2015)

Week-end pieno di soddisfazioni alla seconda regata nazionale di Piediluco per la squadra agonistica Cerea, che si presenta con poche unità di altissima qualità’.

Lasciatemi dare l’onore dell’apertura al giovanissimo Leonardo Radice, che si e’ imposto con autorevolezza nella categoria del singolo ragazzi e ha pienamente ricambiato la fiducia che la società aveva riposto in lui mediante l’acquisto del nuovo singolo Filippi. Il video dello sprint finale è disponibile sulla pagina Facebook della Canottieri Cerea. Sicuramente un buon segnale in vista dei campionati italiani di giugno al Lago Patria. Complimenti Leo!

Gli altri tre atleti Cerea (Gravina, Giacosa e Cappelli) hanno gareggiato nell’ambito della Trio 2016, i trials italiani che vedono sfidarsi i migliori atleti nazionali. Buoni risultati per Cappelli e Giacosa, che ne hanno sicuramente tratto un’ottima esperienza per il futuro e si sono tolti la soddisfazione di battere equipaggi composti da professionisti del remo già campioni in ambito internazionale. Per il nostro portabandiera Guido, invece, una Trio funestata dall’infortunio di Tuccinardi, suo compagno di barca, che ha condizionato in negativo l’esito delle gare. Nelle prossime settimane si vedrà cosa decideranno i tecnici federali in merito alle convocazioni per le gare di coppa del mondo.

Prossimo appuntamento: campionati italiani ragazzi e under 23 al Lago Patria a metà giugno.

 

Andrea Verhovez

Pubblicato in Agonismo, Tutte le notizie