Primo Meeting Nazionale di Piediluco (29 marzo 2015)

Tre giorni di grande canottaggio per la prima Trio 2016 dell’anno (serie di gare tra atleti di interesse nazionale in vista delle Olimpiadi 2016) ed il primo Meeting Nazionale di Piediluco. È la Cerea non ha mancato l’occasione per mettersi in mostra!
In primis Guido Gravina, atleta di punta della nostra rappresentativa, che ha sfidato i migliori atleti Pesi Leggeri d’Italia nella Trio con ottimi risultati (terzo in due senza con Tuccinardi della Forestale, secondo in quattro senza, secondo in otto). La strada per Rio 2016 è sicuramente difficile, ma il nostro atleta si posiziona subito dietro i primissimi. Bravo Guido!

A seguire il due senza di Cappelli e Giacosa, già vicecampione d’Italia under 23 l’anno scorso, che con un’ottima prestazione vince trai pesi leggeri con distanza e si candida per un posto al Memorial d’Aloja in programma a metà Aprile.

Ci si attendeva una grande prestazione da Leonardo Radice, ragazzo secondo anno medaglia di bronzo l’anno scorso in quattro di coppia, ma il risultato è stato superiore alle attese. Medaglia d’argento e tante emozioni che fanno ben sperare per il proseguo dell’annata in vista dei campionati di meta’ giugno al Lago Patria. E in arrivo per lui c’è un singolo Filippi nuovo di zecca!
Francesco Maulini, junior primo anno, si è dovuto invece scontrare con una batteria del singolo proibitiva senza quindi riuscire a qualificarsi per le fasi successive. Un occasione per fare esperienza e prepararsi alle gare future.
Last, but not least, Eugenia Sertorio, la nostra giovanissima atleta primo anno ragazza arrivata sesta in finale A in quattro di coppia misto con l’Armida. Un’ottima esperienza che la farà crescere. Brava Eugenia!
La pagina Facebook della Canottieri Cerea contiene fotografie e video dei momenti salienti della competizione per chi fosse interessato.

Cerea a tutti!

Pubblicato in Agonismo, Tutte le notizie