Festival dei Giovani – Sabaudia 8-10 luglio 2016

Tre giorni di caldo torrido hanno messo a dura prova i 1500 partecipanti (e gli accompagnatori) convenuti sul lago di Paola a Sabaudia per disputare il Festival dei Giovani 2016, la massima manifestazione nazionale riservata alle categorie dei giovanissimi dagli undici ai quattordici anni. Ciò non dovrebbe sorprendere, ovviamente, essendo metà luglio. E di conseguenza non dovrebbero sorprendere neanche i numerosi interventi dei sanitari a sostegno di quegli atleti che hanno accusato disturbi dopo aver passato in media 45 minuti a gareggiare sul lago con temperature variabili dai 30 ai 35 gradi.

Polemiche a parte, esacerbate dalla scarsa tolleranza dello scrivente nei confronti delle temperature elevate, il Festival di quest’anno ha registrato un indubbio successo per il movimento remiero nazionale giovanile per la numerosità dei partecipanti (1500 iscritti). All’appuntamento la Cerea si è presentata in forze, con ben 20 ragazzi/e, nonostante la lontananza della sede di gara. E ben oltre la quantità, come al solito per noi conta la qualità. Della quale, obbiettivamente, ne abbiamo da vendere, se è vero, come è vero, che a fronte di un piazzamento al 24° posto nella classifica generale, nel medagliere, dove contano le medaglie pregiate, la Cerea si è classificata all’ottavo posto in virtù delle sei vittorie conseguite. Basti pensare che questo risultato ci mette allo stesso livello del Varese, vincitore assoluto della classifica generale in conseguenza dell’altissimo numero di atleti portati.

Dobbiamo quindi dare atto a Caterina, da quest’anno prima allenatrice delle nostre categorie giovanili, e Federico di avere continuato a svolgere un lavoro di assoluto valore proseguendo nel solco della stessa tradizione che ci ha condotto oggi a godere delle vittorie dei vari Luca Lovisolo, Guido Gravina, Leonardo Radice e tanti altri, tutti atleti di valore cresciuti nel nostro vivaio.

Di seguito i risultati:

Medaglia d’oro

2x allievi C maschile: vittorie di spessore con distacco per entrambi i nostri equipaggi. Sia Pinsone-Borfiga sia Riccio-Bardelli vincono con facilità regolando i rispettivi avversari;

1x allievi C maschile: Stefano Pinsone si ripete nella specialità del singolo con una vera e propria cavalcata vittoriosa;

7.20 allievi B2 femminile: primo posto nella giornata di sabato sia per Irma Luccoli, che conferma la sua supremazia nella specialità, sia per Cloe Borfiga, grande sorpresa della giornata;

2x allievi B1 maschile: vittoria nella gara di recupero per Belforte e Nicosia.

 

Medaglia d’argento

7.20 cadetti maschile: buon secondo posto per Lorenzo Nicosia nella sua ultima apparizione al Festival dei Giovani prima del passaggio nella categoria ragazzi;

7.20 allievi C maschile: Federico Garretto stupisce tutti aggiudicandosi un ottimo secondo posto nella sua serie;

4x allievi C maschile: piazza d’onore subito dietro ad un fortissimo equipaggio delle Tevere Remo per Riccio- Bardelli-Zema e Garretto.

 

Medaglia di bronzo

7.20 allievi C maschile: Niccolò Zema conferma il suo valore aggiudicandosi la terza piazza;

2x cadetti maschile: Lorenzo Nicosia e Elia Borfiga (quest’ultimo gareggiando nella categoria superiore) agguantano il terzo posto sempre dietro la Tevere Remo e a pochissimo dall’equipaggio del Pescate.

Da segnalare inoltre il terzo posto del 2x allievi B2 femminile di Cloe Borfiga e Irma Luccoli, inspiegabilmente penalizzate da un macroscopico errore dei giudici di gara che le hanno classificate all’ultimo posto della serie.

 

Piazzamenti

2x allievi C femminile: quarto posto per Anna Benazzo e Elena Zaccaria;

2x allievi C maschile: sesto posto per La Rosa-Marvin;

4x allievi C maschile: sesto posto per Marvin-La Rosa- Bonino-Alboré;

7.20 allievi C maschile: ottavo posto per Matteo Alboré e Nicola Bonino;

7.20 allievi C femminile: settimo posto per Maria Elena Sciavolino e ottavo per Marcella Pisanti;

7.20 allievi B1 maschile: ottavo posto per Tommaso Nicosia;

7.20 allievi B1 maschile: quarto posto per Alessandro Belforte.

 

Da segnalare la gara sfortunata del 4x allievi C femminile, che ha chiuso all’ultimo posto in conseguenza di un problema tecnico ad un remo.

Per le categorie giovanili, dopo la pausa estiva, il prossimo appuntamento è per l’ultimo fine settimana di settembre sul lago di Candia.

 

Andrea Verhovez

DS

Pubblicato in Agonismo, Allievi, Tutte le notizie